Riflessioni, emozioni e punti di vista: come la musica, la poesia e il pensiero di Mango arricchiscono il quotidiano dei fans.
96 messaggi Pagina 5 di 7
Ti sono vicino in questo difficile momento, cara Renza.

Sono state lanciate diverse sottoscrizioni popolari per aiutare le famiglie aquilane sconvolte dal tremendo sisma del 6 aprile.
Chiunque volesse contribuire con una somma in denaro può farlo utilizzando i numeri di conto corrente sotto elencati:

La onlus di Mediaset Mediafrends

la causale è: emergenza terremoto Abruzzo
il beneficiario è Mediasfriends
codice iban IT41 D030 6909 4006 1521 5320 387.



Il quotidiano d'Abruzzo "il Centro" con il gruppo editoriale Finegil-Repubblica-L'Espresso e con le Casse di risparmio dell'Aquila - Carispaq,
di Pescara - Caripe e di Teramo - Tercas ha sottoscritto le seguenti iniziative:


Banca CARISPAQ SPA
"Vittime terremoto L'Aquila"
Codice Iban: IT 53 Z 06040 15400 000 000 155 762




Banca CARIPE SPA
"Raccolta fondi pro terremotati d'Abruzzo"
Codice Iban: IT 19 B 06245 15410 000 000 000 468
presso Banca Caripe Spa Sede Pescara
Corso Vittorio Emanuele 102/104 - Pescara.




Banca TERCAS SPA
"Raccolta fondi pro terremotati d'Abruzzo"
Codice Iban: IT 48 L 06060 15300 CC 090 005 35 65
presso Banca Tercas Spa Sede Teramo
corso San Giorgio 36 - Teramo.

Quanto spazio c’è nella voglia di capire?
Siamo noi a toccare lo spazio intorno o è lo spazio intorno che ci tocca e ci indica e ci parla della vita e ci sussurra della morte?
Di fronte a fatti come questi, carissimi Renza e Angelo, non capisco e lo spazio che dedichiamo al capire è il puntino di pane rimasto sulla tovaglia,
che continuamente schiacciamo con l’indice, lasciando alla volontà un solo compito, quello di fermare il pensiero e far sì che non sviluppi argomenti.
Lasciare lo sguardo nel vuoto in cerca di niente, solo questo m’attira.
M’attira una risposta capace di far risalire il sangue nel cuore a riprendere un battito, dopo lo sgomento,
dopo l’attonito solo il silenzio…. silenzio come unica spiegazione all’assurdo.
Quanto spazio c’è nella voglia di capire?
Non voglio capire, non ho nessuna voglia di capire e non ho voglia di spazio e le parole non hanno voglia di spazio.
Voglio restare accucciato nell’ombra della mia stanza più intima a cercare di rubare un piccolissimo possibile sollievo da affiancare al vostro immenso dolore.
Sono con voi, amici miei, col mio abbraccio più triste e con la voglia di piangere come un bambino.

Pino.

Posso solo pregare per Voi, vicina al vostro dolore con tutto il mio affetto che gia' so non potra' bastare.

Un abbraccio
Adonella

"Sono con voi, amici miei, col mio abbraccio più triste e con la voglia di piangere come un bambino.

Pino".

***
Al di là di quello che ciascuno di noi fa o farà per l'Abruzzo, chiedo allo Staff che sia punto di riferimento e di coordinamento per qualsiasi iniziativa in favore di Renza e famiglia.

Michele

Michele ha scritto: "Sono con voi, amici miei, col mio abbraccio più triste e con la voglia di piangere come un bambino.

Pino".

***
Al di là di quello che ciascuno di noi fa o farà per l'Abruzzo, chiedo allo Staff che sia punto di riferimento e di coordinamento per qualsiasi iniziativa in favore di Renza e famiglia.

Michele


Michele, sposo le tue parole...

Renza e Angelo, anke io come gli altri vi sono vicina!!!

Sono con voi, amici miei, col mio abbraccio più triste e con la voglia di piangere come un bambino.

E' così che ci sentiamo e che rimaniamo di fronte a tutto questo...
......Con poco da fare, ma con tanta voglia di piangere nel silenzio della nostra intimità....

Perdonate quello che sto per dire, ma è il mio pensiero e non una polemica :oops: :oops: . Vorrei dire e non dire.
Oggi a pranzo stavo guardando il telegiornale e sentire la giornalista parlare dei telegiornali Rai che, "grazie" alle cronache dettagliate riguardo al terremoto, nella giornata di ieri, si sono guadagnati picchi d'ascolto del 33%.... giuro che ho lasciato quel che avevo nel piatto.
Questa cosa mi dà da pensare che di fronte alla sofferenza nessuno ha "pietà" e lascia spazio a numeri e statistiche...
Voglio dire che credo poco nell'interessamento da parte delle "pubbliche istituzioni"....
quindi
Se qualcosa va fatto per Renza e Angelo io sono con "NOI"....
...e quindi ancora:
Al di là di quello che ciascuno di noi fa o farà per l'Abruzzo, chiedo allo Staff che sia punto di riferimento e di coordinamento per qualsiasi iniziativa in favore di Renza e famiglia.
Sposo anch'io queste parole e ne faccio fatti...

è cosi' triste e cosi inutile esprimere ogni mio pensiero in un momento come questo, affinche' possa colmare il tuo dolore cosi' grande !

so che non facile ma tristemente faticoso continuare a vivere quando una parte di te ti ha lasciato ingiustamente e tragicamente, ma sappi cara RENZA che tutti noi ti siamo vicini e ti vogliamo bene!

le mie parole hanno solo il coraggio di dirti che ti abbraccio forte forte e con affetto, unendomi al tuo immenso dispiacere.
ti voglio bene
ROSALIA
E ancora L'Appartenenza.....la consapevolezza di condividere un sentimento cosi estremo e infinitamente intimo.Il dolore che diventa rabbia nella ricerca di una risposta..............
................."Quanto spazio c’è nella voglia di capire?
Non voglio capire, non ho nessuna voglia di capire e non ho voglia di spazio e le parole non hanno voglia di spazio.
Voglio restare accucciato nell’ombra della mia stanza più intima a cercare di rubare un piccolissimo possibile sollievo da affiancare al vostro immenso dolore."

.......non voglio capire Nello

Renza e Angelo, in questo momento di dolore senza fine, in cui non possono bastare tutte le parole del mondo, in un momento in cui la vostra esistenza e' stata segnata dalla mano di un destino crudele, vogliamo stringervi in un abbraccio forte e calorosissimo.
Gino e Patty

Facendo da portavoce vogliamo riportare a Renza ed Angelo l'affetto di tutta la band di Mango.

"Purtroppo il destino è un mare senza sponde che con improvvisa furia ci sommerge e ci annulla.
Unendoci al vostro dolore, vi siamo vicini con il nostro più vivo cordoglio"


Carlo De Bei, Carlo Fimiani, Giancarlo Ippolito, Nello Giudice, Rocco Petruzzi e Rosa Lembo.

Partecipano all'immenso dolore anche Giandomenico Parente e l'intero staff tecnico.

Carissimi Renza ed Angelo partecipo con viva commozione e umano cordoglio alla vostra incommensurabile perdita! Prego per voi e i vostri cari..vi abbraccio fortissimo e vi sono vicino!

Non posso pensare, cercare spiegazioni , risposte, non trovo parole per capire o per esprimere niente, perchè ogni fila di parole mi sembra solo banale e inutile di fronte al dolore assurdo e devastante che state provando Renza e Angelo... vorrei poter fare davvvero qualcosa...

Renza e Angelo.. non ho parole per l'immenso dolore che avete provato, forse è questa una natura beffarda le quali gesta , aimè, non si possono fermare o prevedere.. solo la conseguenza disastrosa possiamo vedere. Malgrado non possa pienamente capire ma solo immaginare la vostra sofferenza,come quella di tante altre anime sole , vi sono vicina come posso..e quindi col pensiero.
96 messaggi Pagina 5 di 7

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron