Settore in cui ci si incontra per rievocare i particolari tecnici e musicali, le emozioni e le suggestioni vissute nelle tournèe del passato.
18 messaggi Pagina 2 di 2

Ora che ho un attimino in più di tempo vi racconto un altro aneddoto che mi capitò al prim concerto che ho visto di Pino:
San BArtolomeo in Galdo(BN),26 Agosto 2002

Alla fine del concerto Pino mi sembrava irraggiungibile e non sarei tornata a casa se non avessi avuto il libretto di Disincanto autografato!
Tanto ho fatto,tanto ho detto che "toma,toma,cacchia,cacchia" come diceva il grande Totò prima che Pino lasciasse il palco ho scavalcato le transenne e ho pregato Pino perchè mi facesse un autografo.
Mi guardò come per dire:"Marò sei proprio pazza!".Si chinò verso di me,prese il mio pennarello e mi fece un autografo al volo!

Che soddisfazione!!!!!

Da allora non c'è concerto che non capiti qualcosa di strano!ahahahahahah!

A Caserta Max ha già ben illustrato l'episodio,a Napoli invece ha ben illustrato Anto al quale aggiungo un paio di cose.
Palapartenope,2 dicembre 2004

Di solito,per chi ha visto qualche concerto con me sa che mi presento con due cartelloni,uno "serio" e uno "simpatico":
quello simpatico diceva:" 'A Pino!Tra te e Giggione non c'è paragone!".Tutti schiattarono a ridere come pazzi.(per chi non è delle zone Giggione è un cantante locale,se non sbaglio di Benevento,conosciuto in alcune regioni del centro-sud).Pino cascò dalle nuvole perchè non lo conosceva,in compenso però ridemmo come pazzi per almeno mezz'ora!
In più,sempre al concerto di Napoli,mentre aspettavamo di incontrare Pino dietro il Palapartenope,qualcuno forse rimasto così affascinato dai miei cartelloni,se l'è presi senza che io me ne accorgessi!!!Ahahahahahah!Hanno rubato i miei cartelloni!!!Non ci posso credere!Se lo dico in giro mi prendono per pazza!!!!!!....tra l'altro non c'era neanche l'autografo di Pino sopra!!!!Che gente pazza c'è in giro!!

Per adesso m'è venuto in mente questo,magari vi aggiorno nei giorni prossimi!!!

Maura

Io avrei tanti aneddoti da raccontare. Inizio col mio secondo concerto di Pino:
AGOSTO 1987 "ADESSO" TOUR - TORRE CANNE (fraz. di Fasano)
Fu un bellissimo concerto perche' lo condivisi con molti miei amici dell'epoca anche loro pazzi per Mango....alcune ragazze facevano molti apprezzamenti al batterista di quel periodo...un certo Gianpaolo, apprezzamenti ad alta voce tra un brano e l'altro che obbligarono il nostro Pino anche ad alcuni inteventi simpatici. L'aneddoto carino riguarda la canzone "dal cuore in poi"...quando dice "ahi ahi ahi cosa sei, rimani qui, leggera e limpida, cosi'..." poi nella pausa prima di continuare la canzone forse lui prolungo' un po' troppo queta pausa ed io preso dall'entusiasmo urlai: "...IL FUOCO!" E lui si gira a guardare verso dove veniva quella voce e interrompendo la canzone rivolto verso di me(eravamo in prima fila in prima fila), disse MOLTO SIMPATICAMENTE: "beh, allora? Come la mettiamo??? E tutti scoppiammo a ridere....e poi lui continuo'. Avevo la cassetta registrata dal walkman di questo concerto...e' seppellita da qualche parte ma spero di ritrovarla al piu' presto...li' c'e' la prova di questa figuraccia mia dell'epoca.
Fu in quell'occasione che io ed il mio migliore amico (lo e' tutt'ora) prima del concerto, ci mettemmo nell'attesa a parlare con alcuni addetti al montaggio dello spettacolo e venimmo a conoscenza di cose molto spiacevoli. Lui fan di Mia Martini inizio' a chiedere ad uno di loro notizie su alcuni cantanti con cui avevano lavorato in precedenza, tra cui la Berte', Rettore, Renato Zero e tanti altri...non appena sentirono il nome di Mimi', purtroppo fecero un gesto che non riporto, ma molto sgradevole...chiedemmo come mai di quella reazione e ci raccontarono delle cose "brutte" su cio' che lavorare per Mimi' potewva provocare. Io ed il mio amico rimanemmo scoccati tutta la serata per quell'episodio. Lo ricordo ancora come se fosse adesso. Ci aggiornammo, e purtroppo avemmo la conferma di quella cattiveria. Non so perche' vi ho parlato di cio', mi scuso se forse non avrei dovuto, ma e' qualcosa che e' troppo legata a questo concerto.
Bellissimo questo topic. Complimenti. Ci tornero' presto.
Tommaso

Visto così tour, 2000, Viggiano (pz)
Appena Pino comincio' ad accennare la stupenda "Come l'acqua" comincio' a venire giu' dal cielo una leggera pioggerellina, come se da lassu' avessero voluto partecipare al concerto del maestro...roba da pelle d'oca...

Disincanto tour, 2003, Brindisi di Montagna (pz)
Alcuni ragazzi avevano regalato una piccola botte di vino a Graziano, e lui l'aveva poggiata su un amplificatore. Pino vede questo oggetto da lontano e non avendolo riconosciuto dice ad Accynny: "T sì purtat u casuriedd?" - traduzione: "Ti sei portato il salvadanaio?" - allora tutti quelli che hanno capito sono scoppiati a ridere...grande Pino!

Che maestro...saremo sempre con te!!!!
18 messaggi Pagina 2 di 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti