Settore in cui ci si incontra per rievocare i particolari tecnici e musicali, le emozioni e le suggestioni vissute nelle tournèe del passato.
38 messaggi Pagina 1 di 3
Carissimi, da stamane io e Laura siamo a Bagnara e abbiamo verificato il luogo esatto del concerto: si terrà non a Bagnara città (sul mare) ma a PELLEGRINA di Bagnara, che è una frazione sulle pendici dell'Aspromonte con orario ufficiale di inizio alle ore 22.
Per arrivarci l'uscita più vicina dell'autostrada è BAGNARA anche e soprattutto per chi viene dalla Sicilia: a 2/3 chilometri dall'uscita c'è appunto la frazione Pellegrina di Bagnara, e dopo il cartello di Benvenuto, le prime case e una curva che è quasi un tornante si arriva vicino all'unico ufficio postale; parcheggiando nei pressi si è all'altezza della chiesa di Maria SS. Annunziata di fronte alla quale c'è la piazza del concerto.
Ribadiamo che bisogna evitare di recarsi a Bagnara città (che dista circa 5 chilometri con una strada piena di curve) ma invece nella frazione di Pellegrina che appartiene sempre al comune di Bagnara.
Dalla Sicilia non uscite dunque a Scilla (più vicina a Bagnara città) ma al casello di Bagnara...
Buon concerto a tutti !!!

Max & Laura :wink:

Ultimissime: mattina, ore 11, cielo un po' nuvolo ma per stasera il tempo dovrebbe essere buono; Pellegrina di Bagnara sta a circa 500 metri di altezza, potrebbe essere un po' fresco ma la piazza del concerto è circondata dalle case; attenzione a chi dovesse venire da sud (Scilla) con la strada statale 18, diversi cartelli indicano una interruzione tra Scilla e Bagnara, e quindi da sud si arriva sia alla frazione di Pellegrina che a Bagnara solo con l'autostrada (uscita Bagnara); infine, la frazione di Pellegrina è piccola, quella di stasera è la festa principale (a fine concerto ci dovrebbero essere i fuochi d'artificio), e quindi consigliamo di arrivare presto per potere parcheggiare (le strade sono piuttosto strette...)...
buon concerto!!!

Max & Laura :wink:

ps: per lo Staff, quanto ci dai per tutte queste info...???
Ciao Leo & company...

Sabbia ha scritto: Ultimissime: mattina, ore 11, cielo un po' nuvolo ma per stasera il tempo dovrebbe essere buono; Pellegrina di Bagnara sta a circa 500 metri di altezza, potrebbe essere un po' fresco ma la piazza del concerto è circondata dalle case; attenzione a chi dovesse venire da sud (Scilla) con la strada statale 18, diversi cartelli indicano una interruzione tra Scilla e Bagnara, e quindi da sud si arriva sia alla frazione di Pellegrina che a Bagnara solo con l'autostrada (uscita Bagnara); infine, la frazione di Pellegrina è piccola, quella di stasera è la festa principale (a fine concerto ci dovrebbero essere i fuochi d'artificio), e quindi consigliamo di arrivare presto per potere parcheggiare (le strade sono piuttosto strette...)...
buon concerto!!!

Max & Laura :wink:

ps: per lo Staff, quanto ci dai per tutte queste info...???
Ciao Leo & company...


Ok, stasera pagheremo la parcella...
comunque confermiamo quanto riportato da Sabbia.
Essendo Pellegrina una frazione di Bagnara, gli organizzatori locali hanno comunque riportato il nominativo della città di Bagnara.
Comunque superiamo l'incognita meteo e poi tutto andà liscio come l'olio...
Saluti dallo staff del mango.it

CONCERTO STREPITOSO NELLA STUPENDA PELLEGRINA DI BAGNARA!!!!

Il nostro ambasciatore dell'amore al massimo del suo splendore, carico come non mai, straordinariamente passionale, ha intrattenuto per tutta la serata un pubblico caloroso ed incline a scorrere nella giusta direzione della sua vena poetica.
Non so se la predisposizione mentale possa influire sulla buona riuscita di una serata all'insegna dell'emozione più pura: fino quasi a raggiungere un'inquietudine interiore, un sussulto al cuore, un'ispiegabile mancanza di controllo...ma ieri le pulsazioni erano al di sopra della norma ed è andata a farsi benedire finanche la mia rinomata razionalità. :oops:
Lasciarsi andare... alla ricerca di noi stessi e di ciò che siamo...turbamenti che vibrano il cuore e fanno volare al di sopra delle pochezze umane.
Attingere da una fonte inesauribile di emotività, quasi il suo ruolo fosse quello di portare avanti una missione d'amore per infondere coraggio e speranza, in questo malamente mondo....



Ciao Pino sei unico!

Lory

ieri sera, anche se dall'altro capo d'Italia, c'ero anch'io in piazza di Pellegrina di Bagnara,grazie alla nostra Rita che mi ha fatto partecipe chiamandomi al telefonino(benedetto quello che lo ha inventato :lol: )così sovente che ha volte mi vergognavo e mi sentivo in colpa....grazie Rita per questa nuova e bellissima emozione...
oggi ci siamo sentite e mi ha chiesto di scrivere e farvi sapere che Pino è stato eccezionale,non si è risparmiato dando emozioni al di sopra di ogni aspettativa,lui in splendida forma luci e scenografia che gli facevano da cornice davvero molto curare,insomma uno "spettacolo" fin dalla prima nota.
Dopo l'introduzione con "di quanto stupore" piccola introduzione di Pino che ricordava Mimì nata in quei luoghi...........e poi via per altre note e altre emozioni con il pubblico molto ma molto caldo partecipe a ogni parola.........insomma,un altro successone. :P

antonella

Sono stato ank'ìo al concerto di Pellegrina... E nn sn poi così d'accordo cn voi. Senza offesa si intende... Il palco era davvero molto molto bello, ottimo impianto e belle luci ke ahimè sn state sfruttate da cani... Cn un impianto simile si poteva fare molto ma molto di più. Direi ke è come avere una ferrari ed andare a 60 km/h. Ma questa nn è certo colpa di Pino. Sn stato strafelice di poter ascoltare Odissea! Davvero fantastica! Personalmente avrei iniziato cn quella anzikè cn Di quanto stupore... Sicuramente l'impatto sarebbe stato maggiore. Pino era in buona forma vocale davvero. Unico cruccio... Credo ke stesse facendo un concerto e nn andando a raccogliere i pomodori in campagna, per cui avrebbe anke potuto vestirsi meglio... Ma ciò nn toglie alla musica suonata da grandissimi musicisti, tutti bravissimi inidistintamente. Spero ke Carlo De Bei possa trovare un suo spazio nell'ormai pietoso mondo della musica italiana, perkè lo trovo decisamente valido cm autore. Molto belli i pezzi ke ha eseguito. Brave anke le coriste. Il dicembre degli aranci, molto + bella in versione acustica... devo dire ke mi ha emozionato! Per il resto pubblico numeroso e molto caldo. Tutto sommato concerto piacevole ma credo di potesse far d + a livello organizzativo...
PS: Adesso nn attaccatemi. E' solo un parere puramente personale! 8)

Mi son fatta tantissimi km,code allucinanti ai caselli in autostrada e all'imbarco ai traghetti a Messina,tutto all'insegna della frenesia e della corsa...sono tornata a casa alle 5 del mattino con marito e figlia al seguito...stremati!.......ma vi assicuro ke ne è valsa davvero la pena.
Concordo con quanto ha detto Lory....abbiamo visto e ascoltato un Pino semplicemente strepitoso!
Pino in una splendida forma fisica e soprattutto una grandiosa forma vocale...coinvolti noi da lui e lui da noi....
Fino a quando Pino sarà capace di emozionarmi così ( e non solo me) nn potrà ke continuare ad essere quell'uomo e quell'artista ke non avrà pari...
Grazie Pino per le grandi emozioni ke come sempre ci doni....

E ancora un bacio a Lory,Rita,Mimma...ci siamo divertite un mondo!!!


Nora

I miei commenti si devono inevitabilmente dividere in due aspetti:
positivi:la voce di pino,scenografia,musicisti.
negativi:ma come e' possibile fare un concerto in un posto del genere?la piazza era piu' piccola del cortile di casa mia...tutti ammassati senza potersi muovere...i crampi alle gambe...nn vi dico..credo sia importante eseguire certe manifestazioni in posti nn dico confortevoli ma quantomeno degni di ospitare una certa quantita' di gente.
Comunque...spero che il concerto del 21 a RC sia in un posto piu' decente..
P.S.nn sono riuscito neanche a prendere un caffe' perche' nell'unico bar mancava la luce(per 4 ore)allucinante.
PELLEGRINA ADDIO.

Concordo.Il concerto e' stato molto bello e coinvolgente,con un Mango molto ispirato,ma la location del concerto era molto,ma molto scarsa.Non si puo' invitare un artista cosi' importante(seppur pagato) e poi farlo esibire in un posto del genere,ossia in una piazzetta di 200 metri quadri.
Curioso l'arrivo di Mango al Palco per le prove.Una guardia del corpo(ridicola e piena di Tic) faceva da scudo all'assalto dei Fans,non tanto numerosi ,aiutata dal manager di Mango.Arriva Mango che dopo un attimo di smarrimento,scende dall'auto e si dirige direttamente sul palco,per farci assaggiare due ''chicche'' come aperitivo del concerto.Prima di andarsene si concede ai Fans con autografi e foto.Gli viene comunicato che c'e' una dolce fan disabile che vuole salutarlo:scende dall'auto,dove era gia salito,per andare ad abbracciarla.Grande Pino.
Comunque il concerto e' stato bellissimo e molto coinvolgente.Mi e' molto piaciuto il riarrangiamento in versione Rock di ''Lei verra''.
Unico neo le serie di banalita' scontate dette da Mango prima di cantare ''Solo d'amore'' e le canzoni di De Bei(Pino perche' durante la pausa non organizzi un Karaoke?).Ciao Pino ci rivediamo a Reggio Calabria.

Più si diventa grandi più si diventa stupidi... recita il maestro,
bè credo non sii una banalità questa,
ma pura verità...

Un canto recità
se non ritornerete come bambini non entrerete mai...

I bambini come nel fim di Benigni sanno credere che una guerra
sia un gioco a punti.... nel caso del film

I grandi sanno credere che alla guerra non ci siano alternative...

Complimenti :!:

Mango nel malamente mondo non ti trovo :wink:

Emanuele77

Ok la piazza di Pellegrina era un pò piccola per un grande come Pino e mi pare di aver capito che ci sono stati problemi per posizionare il palco...
Il risultato finale comunque è quello che conta e siamo tutti d'accordo nel dire che il concerto ha emozionato tantissimo (non provavo sensazioni così forti da un pò di tempo) e se lo spettacolo si è potuto svolgere nel migliore dei modi, ciò è anche merito dei bravissimi tecnici che con certosina pazienza sono riusciti a risolvere ogni problema di ordine tecnico e di spazio.
Personalmente in quest'occasione ho trovato Pino molto più trascinante del solito, ci ha messo veramente il cuore e della voglia di coinvolgere ne ha fatto il punto cardine della serata, ha preso per mano tutti coloro che avevano voglia di seguirlo nel suo dolce ed irresistibile mondo magnetico, un grande ammaliatore di classe.
La sua voce possente ed i bellissimi brani in scaletta hanno spostato altre attenzioni di minore importanza : l'abito non fa il monaco...ciò che conta è la presenza scenica e la gran voce che possiede, il resto sono orpelli per guarnitori...

Saluto con sincera amicizia e ringrazio per lo spasso e la squisita cordialità, elementi essenziali per godere appieno della serata: Nora, Mimma, Rita, Angi. Max e Laura...oltre allo staff ovviamente....Un bacio a tutti

Lory

Il fatto che Pino non dia una eccessiva importanza al look e che non si faccia costruire l'immagine da qualche famoso stilista è una delle cose che più amo di lui.
Pino è autentico, è se stesso, SEMPRE, anche quando sale su un palco, e poi a me personalmente (e non solo a me) piace moltissimo come si veste, è il look che preferisco in assoluto.
Pino, sei perfetto così, non cambiare mai!!!!!!
Cinzia

Ciao a tutti,
io a Pellegrina non c'ero perchè davvero troppo lontano, ma ho fatto finora 5 date di questo tour, a parte che seguo Pino nei suoi concerti dal 1987..ma forse qualcuno questo già lo sa! :D
Pino suscita delle emozioni quando canta che tutto quello che gli è intorno diventa solo una semplice cornice; il palco è bellissimo quest'anno e lo staff dei tecnici è eccezionale,ma se una volta sorge un problemino...ma vogliamo anche andare a sottolinearlo? Non dimentichiamo che il concerto è tutto rigorosamente dal vivo!!!
Il look di Pino? Ma, mi chiedo,vogliamo cogliere tutte le vibrazioni che lui regala al nostro cuore o ci mettiamo a guardare se il jeans che indossa è o non è di nostro gradimento?
Infine vorrei dire una cosa a Rossazzurro66: " Se pensi che un karaoke sia migliore è più interessante della voce e della bellissima musica di Carlo de Bei, per non parlare dei testi profondi e intensi delle sue canzoni, è meglio che ai concerti di Pino non ci vai più,che sia a Reggio o altrove!!! Forse non l'hai capito ma lui ha una grande ammirazione e stima per Carlo, e quest'ultimo le merita pienamente!!!

ANNA ha scritto: ...Pino suscita delle emozioni quando canta che tutto quello che gli è intorno diventa solo una semplice cornice; il palco è bellissimo quest'anno e lo staff dei tecnici è eccezionale,ma se una volta sorge un problemino...ma vogliamo anche andare a sottolinearlo? Non dimentichiamo che il concerto è tutto rigorosamente dal vivo!!!
Il look di Pino? Ma, mi chiedo,vogliamo cogliere tutte le vibrazioni che lui regala al nostro cuore o ci mettiamo a guardare se il jeans che indossa è o non è di nostro gradimento?...
...a Rossazzurro66: " Se pensi che un karaoke sia migliore è più interessante della voce e della bellissima musica di Carlo de Bei, per non parlare dei testi profondi e intensi delle sue canzoni, è meglio che ai concerti di Pino non ci vai più,che sia a Reggio o altrove!!! Forse non l'hai capito ma lui ha una grande ammirazione e stima per Carlo, e quest'ultimo le merita pienamente!!!


Vai Anna! Completamente d'accordo con te!
Visto che poi i concerti di Pino (ogni tour un bel nutrito numero di date) ce li facciamo sempre insieme io te e Micaela... e vediamo tutte le cose allo stesso modo.
Ma dico io.... ma questa gente che ci va a fare ai concerti di Pino???
La location, la piazza troppo piccola, il palco non sfruttato al 100%, il look di Pino....
Io Pino lo vorrei far cantare sotto casa mia, senza palco e senza casse!!! Anche in canotta e mutande se per questo.... E mi emozionerei allo stesso identico modo di come avviene oggi...
Evidentemente non tutti abbiamo lo stesso feedback quando andiamo ai concerti.
Evidentemente non tutti abbiamo la stessa sensibilità....

Ribadisco solo quello che ho scritto nel topic 'tante e più volte vi penso' per rispondere a Pino:
'... continua così Pino!
Sei tutti noi. Noi ci saremo, SEMPRE! (K.A.M.)'

Baci a tutti.
Katia

Finalmente ho potuto ascoltare anche io qualche brano tramite l'odiato/amato cellulare!!!
Devo ringraziare tantissimo Rita che si è prodigata chiamando e ricevendo telefonate da me e Antonella, persino esaurendo le mie richieste: ascoltare "Se con un t'amo"e "Odissea"....
Ero talmente in crisi d'astinenza che non ce la facevo più......

Angela
38 messaggi Pagina 1 di 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron