Settore in cui ci si incontra per rievocare i particolari tecnici e musicali, le emozioni e le suggestioni vissute nelle tournèe del passato.
38 messaggi Pagina 2 di 3

Concordo anch'io pienamente con rossazzurro 66,la guardia del corpo nn mi ha permesso di avvicinarmi a pino come se volessi aggredirlo per fargli del male..ma dico io...non bastano degli occhiali da sole per nascondere dei tic nervosi e vietare a dei fans che da anni lo seguono di stringergli la mano e fargli dei complimenti..MA...comunque...la location e' molto importante anche per motivi di ordine pubblico...e' una cosa che nn si puo' sottovalutare..un posto cosi' piccolo nn permette una corretta evacuazione delle persone in caso di necessita'...per quanto riguarda Carlo De Bei e' stato utile in quanto ho avuto l'opportunita' di allontanarmi per andare in bagno(circa 10 minuti)e nn perdere l'unico cantante per cui ho fatto 100 km..BRAVO PINO...

Ciao a tutti, forse rossazzurro non ha ascoltato bene le due canzoni di Carlo De Bei e quindi ha sfruttato questo spazio per rilassarsi, dalla carica di adrenalina che Pino ha scaricato sul pubblico!!!
Riguardo alle piazze troppo piccole per accogliere sia il palco che il pubblico, sono d'accordo con te, non tutti i paesini hanno piazze per ospitare un pubblico sempre piu' numeroso, del nostro amico Mango, ma se in una regione c'e' solo quel paese che ti ospita, Pino non ne fa' un problema....pur di dare la possibilita' a tutti di ascoltarlo!!!Magari fossero tutti come a Lignano....non vi dico il palco.....!!!
La cosa bella e' che dopo aver ascoltato un concerto di Pino, alla fine ti sei dimenticato tutta la sofferenza dell'attesa e dei mille problemi che si sono verificati.....
Un abbraccio ..il "giullare" 8)

ANNA ha scritto: Ciao a tutti,
io a Pellegrina non c'ero perchè davvero troppo lontano, ma ho fatto finora 5 date di questo tour, a parte che seguo Pino nei suoi concerti dal 1987..ma forse qualcuno questo già lo sa! :D
Pino suscita delle emozioni quando canta che tutto quello che gli è intorno diventa solo una semplice cornice; il palco è bellissimo quest'anno e lo staff dei tecnici è eccezionale,ma se una volta sorge un problemino...ma vogliamo anche andare a sottolinearlo? Non dimentichiamo che il concerto è tutto rigorosamente dal vivo!!!
Il look di Pino? Ma, mi chiedo,vogliamo cogliere tutte le vibrazioni che lui regala al nostro cuore o ci mettiamo a guardare se il jeans che indossa è o non è di nostro gradimento?
Infine vorrei dire una cosa a Rossazzurro66: " Se pensi che un karaoke sia migliore è più interessante della voce e della bellissima musica di Carlo de Bei, per non parlare dei testi profondi e intensi delle sue canzoni, è meglio che ai concerti di Pino non ci vai più,che sia a Reggio o altrove!!! Forse non l'hai capito ma lui ha una grande ammirazione e stima per Carlo, e quest'ultimo le merita pienamente!!!


Intanto di consiglio di essere piu' educata e rispettare i giudizi e le opinioni altrui.Non sarai certo tu a dirmi dove andare e non andare!Ci mancherebbe.Io non sono un Fan,ma una persona che apprezza la musica di un ottimo artista,di un cantante forse unico nel panorama scialbo della canzonetta italica.Si,lo ammetto,era la prima volta che vedevo un concerto di Mango,ma ho avuto il piacere di vedere altri artisti e altre esibizioni di cantanti italiano e no,e posso usare dei metri di giudizio.
Ma forse il Fan,nella sua ottusita', non vede o non vuol vedere le possibili inperfezioni o errori che il proprio ''eroe'' fa'.Il fatto che il suo chitarrista,De Bei,sia bravo a suonare il proprio strumento non ci sono dubbi,ma se vuole cantare faccia un suo percorso.Altrimenti ,nelle prossime locandine,Mango scriva:''Mango&De Bei in concerto''.Comunque vi consiglio di usare criticamente e costruttivamente quell'organo,per alcuni superfluo,che si trova dentro la testa:il Cervello.Ciao a tutti.

Io sono del parere che bisogna rispettare le idee di tutti, fortunatamente siamo svariate fantasie e non abbiamo alcun diritto di uniformarle, pensare allo "stesso modo" per alcuni, non significa pretendere di imporre i propri ideali di vita...
Certo se qui si affrontassero alcuni argomenti con un pò di tatto in più, forse riusciremmo anche a parlarne in modo più decoroso e corretto.
Vincenzo è verissimo le lunghe ore trascorse attaccate alla transenna, stretti stretti come sardine all'olio, spazientano un pò durante l'attesa, ma la mente è un filtro potentissimo che setaccia solo i bei ricordi ed i carichi di energia vitale, tutto il resto non conta!

Lory

Ciao Rossazzurro 66, tu vieni a parlare a me di cattiva educazione? Beh... dopo la risposta che hai dato al mio intervento...NO COMMENT!!!
Complimenti anche a giovanni75super che ha scambiato Carlo e la sua musica per la pausa...plin plin!!!
Infine voglio dire a Lory che sono pienamente d'accordo con lei sul fatto che bisogna rispettare le opinioni di tutti, ma a certe dichiarazioni non si può restare indifferenti e in silenzio!

Katia,ma che combini!? :shock:
ho riso come una matta............. :lol:
"Io Pino lo vorrei far cantare sotto casa mia,senza palco e senza casse!anche in canotta e mutande se e per questo...e mi emozionerei allo stesso modo di come avviene oggi..."
birichina :P forse ti emozioneresti un pò di più...he dici...? :oops:
ciao antonella :wink:

Lory cs ha scritto: Io sono del parere che bisogna rispettare le idee di tutti, fortunatamente siamo svariate fantasie e non abbiamo alcun diritto di uniformarle, pensare allo "stesso modo" per alcuni, non significa pretendere di imporre i propri ideali di vita...
Certo se qui si affrontassero alcuni argomenti con un pò di tatto in più, forse riusciremmo anche a parlarne in modo più decoroso e corretto.


Sì Lory, concordo nettamente con te.
Non era minimamente mia intenzione uniformare le altrui idee alle mie, e meno ancora imporre i 'miei ideali di vita'....
Le mie idee sono mie e me le tengo e/o me le condivido con chi la pensa come me, gli 'ideali di vita' sono così personali e per questo difficili da imporre al di fuori.
Non contesterei mai il giudizio di una persona su un qualunque argomento, anche su un artista, che magari ami tanto, ma che forse quella sera non ti è piaciuto o ti è piaciuto meno delle altre volte. Tutto è lecito.

Contesto 'il tatto' (come l'hai chiamato tu giustamente) nell'esprimere le proprie idee. Il 'decoroso e corretto' modo di esporre i propri pensieri.

Dire: 'Unico neo le serie di banalita' scontate dette da Mango prima di cantare ''Solo d'amore'' e le canzoni di De Bei (Pino perche' durante la pausa non organizzi un Karaoke?)', lo trovo pesante.
E secondo me non se ne esce bene come immagine.
Il concetto è giusto, e rispettabile perché personale.
Il modo di esprimerlo poteva essere...diverso.

Poi il 'contorno' ci sta tutto.
La piazza troppo piccola (e Vincenzo ha ragione.... bravo Vin!), le guardie del corpo che non ci fanno avvicinare Pino, l'acustica che qualche volta non è perfetta etc etc...
Tutto giusto! (e comunque Pino non c'entra niente)....
Sarà che il mio 'fine' è il concerto di Pino, è ascoltare Pino, è cantare con Pino, è sognare con Pino ancora per 2 ore e mezza (le ennesime 2 ore e mezza benedette!! - e meno male che il tour quest'anno c'è!!), e la piazza può essere anche 2mx2m, l'acustica non perfetta, i piedi doloranti per essere lì dalle 17 in piedi e digiuna, imperterrita in prima fila e schiacciata addosso alla transenna.... ma a me non importa nulla del contorno.
L'importante è ESSERCI.

Mi scuso con tutti se ho dato l'impressione di essere stata maleducata.
Non era mia intenzione né criticare le vostre idee, né i vostri pensieri.

Ciao a tutti!
K.

Questa poi...

giovanni75super ha scritto: ...per quanto riguarda Carlo De Bei e' stato utile in quanto ho avuto l'opportunita' di allontanarmi per andare in bagno(circa 10 minuti)e nn perdere l'unico cantante per cui ho fatto 100 km..BRAVO PINO...



a proposito del famoso 'tatto'... di cui parlavamo prima...

Coccinella ha scritto: Katia,ma che combini!? :shock:
ho riso come una matta............. :lol:
"Io Pino lo vorrei far cantare sotto casa mia,senza palco e senza casse!anche in canotta e mutande se e per questo...e mi emozionerei allo stesso modo di come avviene oggi..."
birichina :P forse ti emozioneresti un pò di più...he dici...? :oops:
ciao antonella :wink:


...perché tu no Coccinella?... :wink:

Bacio.
K.

Ma che dici,Katia !!??:shock: :oops: :oops: :roll: :lol: :lol: :lol: :wink:

Per vostra informazione, le due canzoni cantate da Carlo De Bei sono in diretta collaborazione con Mango!!! Quindi fanno parte del concerto, anche se a molti, questo spazio,serve per fare altre cose!!!
Tutto e' giustificato dal fatto che ogn'uno puo' fare quello che vuole. Se non piace un'intervallo musicale di un'altro cantautore , qual'e' il problema? Io l'ascolto, anche perche' la seconda canzone (FORSE LA PIOGGIA ) l'ha scritta per un'amico che e' venuto a mancare e a me personalmente colpisce al cuore, per un'episodio analogo!
A Lignano ed il altri due concerti mi hanno chiesto se Carlo avesse fatto un cd..... quindi il trampolino di lancio sta' funzionando!!!
Non penso che a Pino faccia piacere leggere queste cose,quindi lasciamo stare e pensiamo alle prossime date del Tour...... 8)

Per inciso, penso ke Carlo Debei sia un artista completo,una bella voce e una interessante vena artistica...oltre ad assere un ragazzo di una disponibilità.di un'umiltà e di una dolcezza fuori dal comune....Pino crede molto in lui....e ci ha visto bene secondo me....

Devo dire la verità..ank'io appena la mattina sono arrivata a Pellegrina mi sono abbastanza stupita della piazzetta così piccola tanto ke ne il palco ne copriva quasi la metà...e ho dovuto sorbirmi tutte le battutine sarcastike di mio marito :? ...ho visto tutte le difficoltà ke i tecnici hanno incontrato per montarlo...e soprattutto lo stupore degli abitanti della frazione ke nn avevano mai visto nulla del genere in quella piazza!
Ma vi assicuro ke alla fine il calore ke si è sprigionato da quella folla così fitta è stato davvero incredibile....e nessuno credo si sia lamentato più di tanto..
E poi di concerti di Pino in piazzette di quel tipo ne ho visti più di uno...
La locazione è importante certo...ma una volta ke cominci a a sentire le prime note nn è certo a quella ke pensi...

P.s.:Katia...vada x le mutande e la canotta.....basta ke siano nere!!! ehehehe :lol:

:lol: :lol: :lol: si vede che me la rido come una matta?????
carino questo angolo di cabaret; meno carine le "critiche" espresse poco a "tono" e a "tatto".........concordo con le due componenti del trio K.A.M :lol: ma anche con lory! E' giustisimo esprimere le proprie opinioni, par carità, ma mettiamoci una puntina di zucchero e bicarbonato........antiacido!!!! :lol:
Mò basta che ho promesso a me stessa di essere più buoooona!! :shock:

ciao ciao :lol:

Ps A nora dico: ma che dici????? 8) non è comportamento da sicula chistu!!!!!! :lol: :wink:

Caspita....ma bisogna trovare sempre il pelo nell'uovo?
Io non c'ero a questo "famoso" concerto....(mannaggia e dire che in sto periodo sto a Potenza,......basterebbero un paio d'ore di macchina...), ma non capisco perchè ci sia sempre qualcuno che si deve lamentare, e lamentare perfino del look di Pino...ma lo volete con smoking e cravattino? Ma daiiiii...Pino è proprio bello per questo suo modo di essere, jeans e maglietta, rigorosamente nera, ma poi cari amici "stilisti", andate al concerto di Pino per la sua musica o per far una recensione a "Vogue"?
La piazza sarà stata piccola? Accontentatevi....e niente? non sarebbe stato peggio?...e poi non è vero il detto? Pochi ma buoni?????? :roll:
Certo come dice Vincenzo, Lignano è stato unico, palco sfruttato al massimo, scenografia stupenda.....ma non è che in ogni paese c'è un'arena!
Per quanto riguarda Carlo De Bei, capisco che a qualcuno non possa piacere,....(sai quanti cantanti non piacciono a me.....ma non vado a parlarne male in giro...), io ho potuto ascoltarlo a Lignano e come dice Vincenzo (uè Vincè mi stai diventando un "guru".....un lama....non l'animale.....un lama buddista,...) il brano "Forse la pioggia" è veramente carico di emozioni....forse non è ancora al top, ma sono sicura che con la guida di Pino e ovviamente con tutte le sue potenzialità arriverà in alto.
Pensate che nel lontano 1997 andai ad un concerto di Zucchero a Trieste e come supporto c'era una ragazzina giovane che cantava urlando e cantando in inglese.....(ed io pensavo,...uff che palle questa che grida...non si capisce niente, ma dove l'ha presa?) bè....cari ragazzi quella urlatrice era Elisa....la mia compaesana.....come mi ero sbagliata, ora è una star a livello internazionale....
Quindi, prima di dire che Carlo è solo un intermezzo per andare in bagno, o che al posto suo si potrebbe fare un karaoke.....credo che si debba contare fino a mille....pensateci...forse tra qualche anno sarete proprio voi mie cari "critici musicali" ad avere tutti i suoi cd e a cantare con un accendino in mano a suoi concerti.
L'idea di Katia non è male, se vuoi facciamo una colletta e lo facciamo cantare in mutande e canottiera.....e pure con gli zoccoli della Fly Flot....in un giardino.....va bene uno qualsiasi,...
Un saluto.....e buoni concerti a tutti...ma proprio a tutti!!!!!

:shock: in un giardino,qualunque esso sia?
:oops:il giardino io non c'è l'ho però nel mio paese c'è una bellissima verdeggiante "Rocca"(Angela e Rita possono confermare)tanto spazio così non si stà allo stretto......... :lol: molta aria buona ossigenata che fà bene a tante cose.......prima di tutto mantiene giovani :wink:
io mi metto in lista, Pino pensaci...........
stà a vedere che....
"se Maomatto non và alla montagna e la montagna và a Maometto" :D :wink:

antonella
38 messaggi Pagina 2 di 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron