Settore in cui ci si incontra per rievocare i particolari tecnici e musicali, le emozioni e le suggestioni vissute nelle tournèe del passato.
42 messaggi Pagina 2 di 3

GRAZIE, Cindy.

Penso proprio che tu e gli altri abbiate acchiappato in pieno le nuvole anche per me e per noi, che pure avendo vissuto già delle emozioni devastanti di bene non ci saziamo mai d'amore... quello che il nostro carissimo Mango ci offre a pieno cuore...sempre...

Amedea :wink:

Stamattina non sono lucida... troppe emozioni alla fine offuscano la ragione...
posso solo dire che il mio cuore è straripante d'amore...
grazie Pino di essere come sei, grazie di tutto, proprio di tutto...
Per sempre sei nell'anima...
Cinzia

Grazie Cindy!

Ora, piano piano, con i vostri racconti riesco a mettere un pò a fuoco...

Sì, LOVE...intensissima, CHISSA' DOVE TE NE VAI....emozionante è dir poco...MEDITERRANEO... che mi sta dolcemente ancora frullando per la testa...

Ci vorrebbe un altro concerto..... :wink:


Patti

Grazie anche a te Cinzia...scusa, ho postato dopo.... :wink:

Ti capisco... eccome se ti capisco! :wink:

Patti

grazie il vostro entusiasmo è arrivato e vi ho pensato seguendo l'orologio....alle 18 mi son detta: ecco inizieranno a radunarsi fuori per entrare alle prove....alle 21,05 :le nuvole stanno scaldandosi e colorandosi per iniziare il viaggio....alle 22,20 siamo nel pieno del sogno....alle 23,30 è tutto finito,ma le emozioni acchiappate chissà come saranno state belle!!!!......come vedete c'ero anch'io :wink: .....
mi chiedo solo come mai non se ne ha mai a sufficenza...questa è proprio una magia!....

antonella

Un grazie gentile anche a te Cinzia...:P

Cara Patti, ci vorrebbe proprio un altro concerto....per non spegnere mai le emozioni che abbiamo conservato dentro... :)

Amedea :wink:

"Che vai a fare a fino a Rimini, se lo hai già visto a Roma, e lo vedrai in altre tappe più vicine?" ...solita domanda per chi non è fan, ma soprattutto fan di Mango.
Difficile da spiegare che ogni concerto è una tappa unica; ancor più difficile spiegare che "quella" tappa la vuoi condividere con chi ami.
Se a Roma ho finalmente avuto la gioia immensa di vedere Lella "saltare" dalla sedia, gli abbracci della mia Amica Prima di questa avventura chiamata Mango non mi potevano mancare: un tour senza averti accanto almeno una volta, Monia, non sarebbe stato lo stesso :wink:

E Cindy? Oltre la classe e l'eleganza, hai anche la mano fatata in cucina: che lasagne! Ospitalità squisita e affettuosa, come mancare?

E Marta? Ah! Martina! Desideravo vederti e rileggere la semplicità e la trasparenza che emani. Marta e Cosetta: due pazze inginocchiate per ballare senza disturbare gli spettatori seduti dietro. Che spettacolo! :shock:

E accanto a me l'inseparabile Rondine con la pancia più rotonda del mondo :wink: , e il mio compagno di vita e di concerti che...senza di lui mi perderei. E non soltanto perchè oggi mi ha "rivelato" che Latina viene prima di Roma :oops: :roll:

Il concerto? Bè, scusatemi, ma la mia "recensione" è diretta esclusivamente a Francesca: so che lei "apprezza" :wink:
Dunque, cara Francy, so che hai ascoltato quasi tutti i concerti, ma quello di ieri avresti dovuto "vederlo": credimi, se ti dico che "meritava" :wink:
Pino era molto rilassato già da prima dell'esibizione: è stato con noi per molto tempo, parlando di tutto un pò.
Poi...sul palco è stato...come dire..."coinvolgente" ti piace? O sarebbe meglio dire..."vivace"...questo va meglio? O forse varrebbe la pena di osare dicendo che è stato "esuberante" :shock:
Fà 'na cosa, Francè: telefonami che ti spiego meglio! Qua c'è troppa gente!
:lol: :D :roll:

Due giorni fantastici, anche se stancanti (se scrive Silver dicendo che ho dormito in macchina sei ore all'andata e sei ore al ritorno, non gli
credete! :roll:).
Grazie a tuttiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!


Annapaola

Ehm, ehm, :roll: Annapà, ho come la vaga impressione che l'aggettivo che cerchi, poco ha a che vedere con esuberante, vivace e coinvolgente.... :roll: 8) :lol: .....
........e se lo dite voi, madame Annapaolà, che non vi sbilanciate mai più del dovuto poichè la vostra nobiltà vi obbliga a mentenere, come dire, un certo tono...devo pensare che Pino ieri sera è stato tutto quello che avete scritto voi moltiplicato per 100.....
Per maggiori dettagli vi chiamerò domani visto che al momento ho la pentola sul fuoco e il vostro racconto mi farebbe andare in fumo la cena... 8) :lol:

Io una sola cosa spero, anzi prego...anzi Pino, te lo scrivo: non facciamo che ti sei dato tutto in Italia e giusto in Africa dove "fa caldo" mi arrivi stanchino???? :shock: :shock:
Ti porto ( a parte che in Africa 8) ) un bel marsalino o un bel moscatino di pantelleria....due son le cose: o ti scaldi, o ti scaldi..... 8) :lol: :wink:

Nora!!!!.... si provveda per una buona scorta :wink:
Vir' tu! Facciamo fifty fifty
Francesca....

Ps Però una cosa volevo dirtela, mia dolcissima e indispensabilissima amica. Non sono mica l'unica ad apprezzare.....qui tutti apprezzano 8).

Francesca ha scritto: Ps Però una cosa volevo dirtela, mia dolcissima e indispensabilissima amica. Non sono mica l'unica ad apprezzare.....qui tutti apprezzano 8).


Condivido Francesca! :P
Grazie Annapaola... :wink:

Un altro viaggio, stavolta attraverso le colline toscane, gli Appennini, la pianura Padana, per arrivare alla famosa riviera romagnola!

Questo mio secondo concerto è stato doppiamente speciale per me… scusate il gioco di parole! :wink:

E’ stato bello ed emozionante assaporare e cogliere ogni sfumatura da quella splendida prima fila, in compagnia di quelle persone con cui , da un po’, non condivido solo una passione , ma un affetto caldo e vero . E’ in questi casi che la parola “condividere” assume per me il significato di “moltiplicare” : ieri sera ho moltiplicato le mie emozioni con Annapaola, Silver, Rondine71 e pure con la mia mamma….!
Proprio così Anna : almeno una data va vissuta assieme, altrimenti il tour non è la stessa cosa!

Al primo concerto non riesco mai ad accogliere tutto: il turbinìo delle emozioni è troppo intenso, come troppo forte è lo stupore e la voglia di afferrarne il più possibile, come una pagina bianca avida di macchie di colore… così è stato a Genova: un “tutto” bellissimo che non riuscivo a scomporre…

Ieri sera invece ogni sfumatura aveva la sua collocazione ed era musica che faceva parte di me, si vestiva di braccia, voce, parole, ricordi e sogni incontenibile come un'onda…

Stupende le immagini proiettate dietro i musicisti ( la pioggia – stelle cadenti, i gabbiani e il mare, i rami degli alberi, le montagne in inverno, l’”omino” della copertina e la sua donna fatta d’acqua… …) , suggestivi i diversi colori per le varie canzoni che riempivano le quattro colonne fatte di stoffa bianca: alcune me le ero “perse” sabato scorso!

Mi piace sempre tanto “la rosa dell’inverno” simile agli altri live, ma con qualcosa di diverso nell’arrangiamento , qualcosa di più delicato, non so spiegare bene .
Trascinante e ipnotica come sempre, “lei verrà”…
Bellissimo il momento voce-piano e la versione “sdoppiata” di “oro”…

E la voce di Pino: ieri sera ho percepito qualcosa di diverso, come se fosse più calda e graffiante allo stesso tempo e bello anche il contrasto dei due modi di usarla in “Quando”…

Bellissima sorpresa quando Pino ha poi accennato “dicitincello vuje” in risposta ad una voce del pubblico : peccato che è stato solo un accenno!... ("io fossi in te ci penserei..." :wink: ) :wink:

Complimenti a Pino e al suo essere "musica viva all'ennesima potenza" con tutto sè stesso... : proprio vivace, esuberante e coinvolgente...! :wink:

Oggi pomeriggio scendeva una pioggia sottile, mentre ripensavo alle emozioni di ieri, che non stancano mai, che ricominceresti il giorno dopo, ma tutto ha un limite, o meglio, deve esserci per forza...
Ho vissuto un altro fantastico concerto e quando le luci si spengono ti resta un pò di malinconia e ti chiedi perchè il tempo vola più del solito!!
Ma è così e non puoi farci niente, il tempo ti da delle occasioni e tu non puoi fare altro che afferrarle, o "acchiapparle" appena puoi e viverle fino in fondo....
Di certo resta che senza concerti è come senza ossigeno, senza quel vento che ti da la voglia di vivere, di ripartire, è difficile da spiegare e anche da capire, ma è così e io vorrei che tutto questo non si interrompesse, che ci siano altre occasioni più avanti dove poter piangere, ridere, emozionarsi, sentirsi vivi!!!
Grazie Pino per tutte le emozioni che mi hai dato in questa settimana!!
Dany

cara dany,non è rimanere senza concerto che ci intristisce....ma è rimanere senza di certe emozioni ...ed io solo al pensiero....è difficile da capire, è difficile anche da spiegare...non resta che sperare che il cerchio non si chiuda mai!!.....

antonella

Ti ho capita io, Antonella....Non è necessario spiegare.
E ' il pensiero che mi frulla sempre in testa.
Giusto ieri, dicevo a mio marito che vorrei andare anche a Catania, e lui come tutti quelli che non capiscono NOI, in quanto fans e in quanto fans di Mango, mi ha detto che per lui è assurdo vedere per due giorni consecutivi lo stesso concerto....

Allora io gli ho risposto proprio quello che stai pensando tu, cara Antonella....
Lo so, è triste da pensare, ma viviamolo e basta!
Ti abbraccio, cuoredolce

BELLISSIMO CONCERTO
UNA COSA SOLA..........................
AVREI PREFERITO QUALCHE PEZZO IN PIU SUO CHE ALTRE COVER
AD ESEMPIO CHISSA SE NEVICA ME L'ASPETTAVO
INSEGUENDO L'AQUILA E ALTRE

ERO LI PER VEDERE SE C'ERA LAURA E MANNAGGIA NON C'ERA
PECCATO

SALUTI DA THOMAS

Proprio in questi giorni parlavo con Francy di questa cosa....
Alla fine di un concerto,di un tour, quando sai che non lo rivedrai per un pò, uno strano senso di vuoto e di angoscia ti prende....

Può sembrare stupido o eccessivo...ma solo "noi" possiamo capirlo....

L'attesa sembra davvero lunga ed interminabile....mentre il concerto vola in un soffio.....e non ti basta mai....
42 messaggi Pagina 2 di 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron