Settore in cui ci si incontra per rievocare i particolari tecnici e musicali, le emozioni e le suggestioni vissute nelle tournèe del passato.
17 messaggi Pagina 1 di 2
Sono sincero: pensavo ci fosse qualche errore, invece... mercoledi 18 agosto Mango sarà in concerto proprio a Pero dei Santi (e non "dei Sanniti" come scritto qui da qualche parte), piccola frazione del piccolo comune di Civita D'Antino, al confine tra Abruzzo e Lazio. Non ci credevo perchè conoscevo il posto che si trova a due passi da casa mia, visto che la località è sì in provincia dell'Aquila ma praticamente vicinissima alla mia provincia di Frosinone! Dopo la sorpresa (io che l'ho visto in piazze comunque più grandi e da ultimo a febbraio al Gran Teatro di Roma) mi sono detto: "meglio così: posso riascoltarlo ancora facendo pochi chilometri e posso invitare amici e parenti!".
Oggi mi sono recato di persona a Pero perchè ero in viaggio da quelle parti per altri motivi. Alle porte della frazione due soli manifesti del concerto (non ne ho visti altri in giro, neanche nella vicinissima Sora, grosso centro a 15 minuti, dove ci sono molti manifesti invece di Ruggeri e Barbarossa che cantano a giorni da queste parti). Il manifesto dice che il concerto sarà alle 22 del 18 agosto. Prima di salire verso il centro di Pero c'è un piccolo campo sportivo. Pensavo Pino cantasse lì, ma arrivato sopra la piazza (non grandissima) mi è stato detto che il concerto si tiene proprio qui. Vista la mia perplessità, i residenti con cui parlavo mi hanno tranquillizzato, dicendomi che il luogo ha già ben contenuto in passato concerti affollati di Nino D'Angelo e Michele Zarrillo.
Comunque per chi vuole venire consiglio di arrivare con buon anticipo per cercare parcheggio sulla strada che costeggia il campo sportivo.
Ed ecco le indicazioni stradali: per chi viene dalle parti di Roma prendere la Roma-L'Aquila, uscire ad Avezzano e proseguire diritto sulla superstrada che va a Sora, da percorrere con la necessaria prudenza perchè a è due sole corsie con diverse piccole gallerie. Dopo alcune uscite (Capistrello, Canistro, Civitella Roveto) a una quindicina di minuti da Avezzano si trova l'uscita per Civita D'Antino-Morino-Pero dei Santi. Quindi a destra e dopo 100 metri siete lì (campo sportivo a sinistra, centro della frazione a destra). Per chi viene da Sud bisogna prendere la Cassino-Atina-Sora (superstrada), proseguire per Avezzano. Dopo Balsorano ed alcune altre uscite arriva quella di Civita D'Antino-Pero dei Santi.
Speriamo vada tutto bene: il verde della Valle Roveto sarà una bella cornice per la voce del Nostro Pino!
Saluti a tuti i manghiani, Augusto

Grazie mille Augusto per le indicazioni stradali,molto utili!!!!

Ci vediamo il 18 a Pero De Santi!!!


Non vedo l'oraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

:D k bello ....io andrò a trovare i miei k sn in vacanza a Rocca di Mezzo e poi 60 km indietro verso Roma.....e sarò in prima fila.....

Ciao!
Anch'io ci sarò. Chi si unisce?
Rino, Salerno

Spero proprio di non mancare! Per chi arriva con largo anticipo consiglio una puntatina alla cascata Lo Schioppo e alla sorgente dell'acqua Santa Croce a Canistro, dove la natura è ancora bella!

Siiiiiiiiiiiiiiii anch'io sarò li.


"io oggi mi sento consolato
ho un fondo celeste,non so perché
felicità
che mi giunge da qualcosa che io......."

Qualcuno sa dirmi per favore a che ora (all'incirca) di solito Pino appare sul palco per le prove? Stavolta vorrei proprio esserci. Grazie, Augusto

Ciao Augusto,
di solito l'orario delle prove varia in un arco di tempo compreso fra le 18,00 e le 20,oo a seconda delle situazioni, non è sempre uguale, può essere anche un pò prima delle 18,00 o più tardi.
Possono durare di più o di meno, comunque, chi vuole assistere alle prove e stare più vicino al palco, si reca al luogo del concerto abbastanza presto, a Termoli, io arrivai verso le 16,30 e già c'erano i fans che aspettavano!!
Ciao! Dany

Grazie, Dany, della tua risposta molto circostanziata. Provvederò di arrivare in congruo anticipo. Ciao, Augusto

Prego, e buon concerto a te e a chi sarà presente!!

dal quotidiano "Il Centro" di oggi:

Mango in concerto a Pero dei Santi
CIVITA D’ANTINO. Questa sera alle 22 il cantautore Pino Mango sarà in concerto in piazza San Lidano a Pero dei Santi freazione del comune di Civita D’Antino, in provincia dell’Aquila.
L’artista lucano, reduce dal successo del tour invernale nei teatri, proporrà i successi di trent’anni di carriera, molti dei quali confluiti nel suo ultimo lavoro discografico, «Gli amori son finestre», un doppio cd registrato dal vivo in concerto, uscito nel settembre 2009.
Da «Oro» a «Lei verrà», da «Bella d’estate» a «Mediterraneo», fino ai più recenti «Amore per te», «La rondine» e «Ti porto in Africa», canzone dopo canzone, Mango offrirà uno spettacolo che ambisce a essere anche un viaggio ragionato nella musica leggera italiana degli ultimi trent’anni.
Il cantante sarà accompagnato sul palco da una band di affiatati musicisti.

Allora, ecco un breve resoconto della serata a Pero dei Santi. Concerto molto bello, due ore abbondanti, Mango in ottima forma vocale, ha cantato senza risparmiarsi. Piazza gremita (anche se non grandissima...), pubblico caloroso (anche Mango con noi) che ha mostrato di apprezzare tantissimo, musicisti bravissimi come sempre. 19 brani anzichè i 22 del tour invernale. Nell'ordine: Teardrop, Nella mia città, Contro tutti i pronostici, Mediterraneo, Come l'acqua, Love (cover), Cuore, La stagione dell'amore (cover), Lei verrà, Ti porto in Africa, E poi di nuovo la notte, Oro (iniziata solo da Pino al piano), Gli amori son finestre, La rosa dell'inverno, Amore per te, Come Monna Lisa. Dopo la prima uscita: Sirtaki, Bella d'estate e tripudio con La rondine.
Rispetto alla scaletta nei teatri mancano Mia madre, L'attesa (quella data a Bocelli) e Sorprenderò l'immenso.
Tutto molto bello. Unico neo della serata per me: due ore buone di vana attesa prima del concerto (avevo perso le prove per poco) a chiedere un autografo e foto per me e mia figlia. Inutilmente, perchè i tentativi presso Pino di alcuni dello staff sono andati a vuoto. Dopo il concerto ci hanno detto che avrebbe dato lui delle foto firmate senza riceverci: ne ho ottenuto una da un collaboratore e sono andato via. In altre occasioni con altri artisti ho trovato più disponibilità. Pazienza...

Ciao Augusto,
da ciò che hai scritto è chiara la delusione di non aver potuto ottenere una dedica da Pino, nonostante il sentirsi appagato per il concerto visto...
Io non ho avuto la fortuna di assistere a questo concerto e quindi non posso entrare nel merito, ma posso solo dirti qualcosa sulla mia personale esperienza in tanti anni di concerti, anche di piazza e non solo nei teatri o palazzetti.
Nei concerti di piazza o comunque "all'aperto", capita spesso che ci siano maggiori difficoltà nel poter avvicinare Pino, anche se negli ultimi concerti, per fortuna è andata diversamente, ma rimane sempre il fatto che non c'è nulla di certo, dipende dal luogo e da tanti altri fattori che cambiano di serata in serata.
A me in tanti anni, è capitato di restarci male perchè nei concerti di piazza, a volte non c'era modo di poter salutare Pino anche solo per un minuto, mi è dispiaciuto ma non mi sono data per vinta e poi l'occasione c'è stata...
So bene quanto vale quel poco tempo per un saluto o una dedica, vale più dell'oro, ma nei concerti estivi a volte va così, ma questo non significa che non ci sia un'altra occasione più favorevole!
Ciao, Dany

Dopo tre anni dall'ultimo concerto in piazza, era tanto l'entusiasmo "da transenna" :wink: al mio arrivo in questo paesino così piccolo, tanto simile al mio che , due notti dopo mi son sognata Pino che faceva le prove al campetto dietro la scuola in cui lavoro, :shock: per cantare quella stessa sera! :wink:

E ho ritrovato la stessa atmosfera ad accogliermi, la lunga attesa, prima sotto al sole, poi piano piano si fa notte e comincia la magia: l'odore del metallo sulle mani, le gambe che diventano incontenibili e l'attesa si trasforma in gioia pura ed esplosiva.
Concerto bellissimo, nonostante le tre perle mancanti di cui ha parlato Augusto che aspettavo...!

Un abbraccio forte ai miei compagni d'emozioni : siete e sarete sempre qui, in questo cuore "ubriaco" d'emozione e gratitudine...

Un enorme "grazie" a Pino e ai suoi musicisti che permettono sempre il rinnovarsi di tutto questo dentro di me...e un "grazie" immenso anche alla persona che ha condiviso questi due giorni insieme a me : mare più bello non c'è quando sorridi...
17 messaggi Pagina 1 di 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti

cron