Filo diretto tra lo staff, Mango e i fans, notizie di primo piano e piccole curiosità.
36 messaggi Pagina 1 di 3
La Veneranda Fabbrica, l’ente che dalla fondazione del Duomo ne assicura la continuità artistica e culturale,
impegnandosi quotidianamente nella manutenzione, restauro e valorizzazione, vuole che, anche nel futuro,
il Duomo abbia un posto da protagonista nella storia cittadina.

Con il progetto VivilDuomo la Veneranda Fabbrica vuole coinvolgere la città e il pubblico nazionale e internazionale
in un programma di iniziative che valorizzino e aprano a tutti il monumento simbolo di Milano.
L'obiettivo è vivere e far vivere il Duomo, grande luogo di spiritualità, cultura e arte.
Scoprire e conoscere lo straordinario patrimonio della Cattedrale e della sua Fabbrica
(Cave di Candoglia, Cantieri, Museo del duomo, Archivio e Cappella Musicale)
significa anche diventare consapevoli dell'incessante opera di cura e valorizzazione di cui il monumento necessita.
VivilDuomo diventa quindi uno strumento per poter partecipare concretamente alla conservazione della Cattedrale,
a fianco della Veneranda Fabbrica, nell'obiettivo comune di valorizzare un patrimonio unico ed inestimabile di ciascuno di noi.
Nel 2010, VivilDuomo ha come finalità sostenere l'avvio del restauro della Guglia maggiore.

EveryMan è l’evento inaugurale della stagione: si svolgerà nel mese di giugno sulle Terrazze del Duomo
la prima mondiale dell’opera sacra composta dal maestro Maurizio Fabrizio su testi di Walter Tortoreto e commissionata dalla Veneranda Fabbrica.
L’esecuzione della partitura sarà affidata ad artisti pop italiani: Angelo Branduardi, Mango, Laura Valente e voci recitanti.
Lo spettacolo nasce con l’intento di far rivivere in termini moderni una forma di dramma religioso molto diffuso in Inghilterra alla fine del 1400.
Tale rivisitazione avviene attraverso il linguaggio del pop, che in questa occasione si mette al servizio del sacro.
Morality play per strumenti, cantanti pop, 2 voci recitanti, un coro da camera e voci dal pubblico Composto su commissione della Veneranda Fabbrica.

Musica di Maurizio Fabrizio – Testi di Walter Tortoreto
Solisti: Angelo Branduardi, Mango, Laura Valente
Voci recitanti: Katia Astarita – Omero Antonutti
Direttore : Sergio La Stella
Coro: Cappella Musicale del Duomo di Milano
Maestro del Coro: Don Claudio Burgio
Orchestra: Musici della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano


I Morality Play erano drammi religiosi derivati dalle sacre rappresentazioni medioevali.
Nel Morality Play è protagonista l’uomo con i suoi problemi, non più un santo o un avvenimento liturgico.
Nella vita umana irrompe la Morte con i suoi terrori, e il rito del viaggio all’aldilà diventa purificazione e redenzione.
La materia teologica è condensata nello scontro tra virtù teologali e cardinali da una parte, e dai loro opposti umani: vizi capitali, odio, miscredenza.
L’area di diffusione dei Morality Play fu l’Inghilterra durante gli ultimi decenni del 1400 e l’inizio del 1500.
Una delle opere più note di questo genere è EveryMan, che si fa risalire al 1400.
EveryMan è il dramma di un uomo comune visitato dalla morte ma impreparato a morire.
Nel testo allegorico compare la personificazione delle Virtù e dei Vizi in perenne contrasto,
secondo uno schema suggerito dalla storia religiosa e divenuto tipico del teatro medioevale.
La morte, inviata a EveryMan da Dio, che lo osserva dal Paradiso, gli tiene conto della sua vita;
l’uomo offre il denaro per essere risparmiato, ma la morte rifiuta e accetta solo che egli scelga i suoi accompagnatori.
EveryMan sceglie buone azioni e conoscenza ed esse suggeriscono di portare discrezione, forza e bellezza; poi riceve l’estrema unzione e muore.
Subito dopo Discrezione; Forza e Bellezza lo abbandonano, mentre rimangono con lui buone azioni e conoscenze che lo accompagnano al cospetto di Dio.
Rivissuto in termini moderi, il Morality Play può raccontare oggi il difficile cammino dell’uomo sospeso tra buio e altezza.
Il testo si divide in 5 parti: 1 introduzione e 4 quadri.
Esso è costruito attraverso citazioni e adattamenti da: Querela Pacis, Lamento della pace di Erasmo da Rotterdam;
Il Buio di George Byron, La natura delle cose di Lucrezio, Gedichte und Gebete aus dem Nachlass di Edith Stein.
Tre le lingue usate nel libretto: l’italiano, il latino (lingua universale del passato) e l’inglese (lingua universale di oggi).
Il linguaggio musicale pop utilizzato per interpretare una forma espressiva del ‘400 risulta strumento idoneo per la comprensione, oggi,
dei sentimenti religiosi e dei valori universali in questo testo.

MARTEDÌ 15 GIUGNO 2010
SERATA RISERVATA AI SINGOLI DONATORI PER VIVILDUOMO
VENERDÌ 18 GIUGNO 2010
SERATA RISERVATA ALLE AZIENDE SOSTENITRICI DI VIVILDUOMO
DOMENICA 20 GIUGNO 2010
SERATA RISERVATA AI SINGOLI DONATORI PER VIVILDUOMO

Orario di inizio degli eventi h 21.30
In caso di maltempo gli eventi si terranno in Duomo


Per informazioni e prenotazioni:
tel. 02 465 467 467
( da lunedì a venerdì, ore 10-13 /14-18 )
Duomo Info Point, via Arcivescovado 1, Milano
( da lunedì a sabato, ore 10-13 /14-18 )

L'occasione è gradita per porgere cordiali saluti,
lo staff del mango.it

MAGNIFICO MA SARA' RIPRESA DA TELECAMERE??
VERRA' MANDATO IN ONDA?

Mi fa piacere aggiungere che il dott. Walter Tortoreto vive a L'Aquila, a meno che non si sia trasferito altrove dopo il sisma.
E' stato docente di storia della musica all'Università di L'Aquila, in pensione da qualche anno. Ha sempre organizzato eventi musicali, come quelli dell'estate frentana a Lanciano. Ora scopro che scrive anche testi.
Sono contenta che Pino sia coinvolto in questa bella iniziativa!

PER ADERIRE A VIVILDUOMO E SOSTENERE
IL RESTAURO DELLA GUGLIA MAGGIORE E PARTECIPARE AL CONCERTO:

donazioni a partire da 150 euro, comprensivi
dell’accesso agli eventi sulle terrazze del Duomo.

Le donazioni alla Veneranda Fabbrica del Duomo potranno essere effettuate tramite:

•bonifico bancario
•principali carte di credito
•assegno bancario non trasferibile
•contanti
Per informazioni e prenotazioni, da lunedì 24 maggio 2010:

•tel. 02 465 467 467
(da lunedì a venerdì, ore 10-13 /14-18)
•Duomo Info Point, via Arcivescovado 1, Milano
(da lunedì a sabato, ore 10-13 / 14-18)
•info@vivilduomo.it

Grazie staff dell'info.
Mi sembra una cosa grandiosa e di alto livello. Tutto questo mi porta ad avere sempre più stima di Pino e Laura e ad esserne molto orgogliosa.
Non oso immaginare cosa sarà questa meraviglia...
insomma che dire, complimenti e buon lavoro!!

Amedea :wink:

Mi sarebbe piaciuto ieri avere qualche dettaglio in più direttamente da Pino, che immagino ne sia giustamente orgoglioso, ma non è stato proprio possibile.
Mi sembra veramente un evento staordinario sia per la location che per i contenuti.
Speriamo di poter vedere, in qualche modo, delle regitrazioni, sarebbe veramente un peccato perdersi uno spettacolo unico nel suo genere!
Veramente veramente orgogliosa per la scelta fatta per Pino e Laura!

Angela

Mi unisco al moto di orgoglio dei fans per la partecipazione attiva a questa iniziativa di Pino e Laura.
Spero davvero che le esibizioni vengano in qualche modo divulgate a chi come noi già freme a questa notizia!!
Grandi sempre!!

Si può partecipare nessuno viene?

orgogliosa è dire poco....
ieri avrei voluto chiedere a Pino qualche mia curiosità visto che la cosa mi eletrizza,ma non è stato possibile.....immaginare un evento così prestigioso circondata dalle guglie del Duomo, con Milano ai piedi.....deve essere cosa che toglie il fiato....si,speriamo che in qualche modo ci arrivi un pezzetto di quella emozione,nel frattempo il mio pensiero è per Pino e Laura.....


antonella

c'è la possibilità di andare facendo una donazione, nessuno ci va oltre a me?

allora al ritorno ci dirai ogni piccolissimo dettaglio,anche quelli che a certi occhi possono sembrare insignificanti....

Sarebbe stata la prima domanda che avremmo rivolto a Pino se ne avessimo avuto la possibilità domenica scorsa a Settimo T.se.
Ottima scelta, sarà un evento magnifico e chissà con quanto orgoglio Pino abbia risposto di Si!
Sono felice per quanti vi potranno partecipare, spero ci siano dei video per poter assaporare da lontanto questo grande evento.

Oggi, domenica 13 giugno, il quotidiano "Avvenire" dedica quasi un'intera pagina (la 27) all'evento musicale del Duomo di Milano con un annuncio anche in prima pagina. Oltre ad un' intervista a Maurizio Fabrizio, autore dell'opera, in buona evidenza ci sono anche Mango, Laura Valente e Branduardi. Provate a questo link del giornale: http://edicola.avvenire.it/ee/avvenire/ ... p=avvenire

Saluti a tutti, Augusto

36 messaggi Pagina 1 di 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron