Commenti, proposte e segnalazioni su funzionamento e contenuti del sito ufficiale di Mango
51 messaggi Pagina 1 di 4
Il dissenso è il diritto di ciascuno di esprimere una divergenza rispetto ad un pensiero o un’azione.
Capita che a volte tale diritto si trasformi nelle mani di alcuni sedicenti fautori della democrazia (o anarchia?) in un’ arma per vendicare vecchi rancori, in uno strumento scordato per far stonare un coro, in una bevanda avvelenata per dissetare un odio.
Ma le trappole per topi vanno bene per chi vuole lasciarsi catturare, e le tele tessute da ragni rabbiosi hanno fili troppo fragili per poter continuare ad ordire garze imbevute di veleno.
Anche i virus della malafede sono facilmente individuabili da menti autonome.

Anticipando interrogativi e supposizioni fuorvianti, rispondo prima che sia formulata la domanda (“che avrà voluto dire?”) ed esco dalla metafora per entrare in un girone dantesco di bassa lega (mi perdoni Dante per l’accostamento blasfemo della Sua Arte a tali quisquilie partorite da piccole menti).

Si sta consumando un’opera di demolizione imbarazzante ai danni di Mango in altri “lidi”, degna per la verità di ben altre cause (specialmente quelle perse!), nel nome di una libertà di parola e di opinione che non è altro che la negazione di se stessa.
Un malinteso senso della libertà, confusa col pettegolezzo e la maldicenza, avanza ipotesi e illazioni oltre i limiti della decenza, fruga in cassetti non propri, innalza sacrari e pontifica templi, imbrattando persone e sentimenti.

Senza pudore si rovista nelle dimore di una coscienza schiva,
senza ritegno si perquisisce l’anima di chi ha sempre preservato le sue stanze da luci troppo abbaglianti,
senza pietà si indaga in ciò che vi è di più sacro: la propria intimità.

Con l’astuzia di una vecchia volpe si gioca a nascondino su verità presunte, con la scaltrezza di paparazzi senza scrupoli si fa riferimento a frasi ed episodi estrapolati da un contesto, con la malizia di pseudo-giornalisti falliti si scattano diapositive dal buco della serratura.

Ma qual è il prezzo da pagare?
Ma c’è un prezzo da pagare?
Ma per che cosa poi?

Mango non ha bisogno di avvocati difensori né di burattini a cui tirare i fili…io non mi sento né l’uno né l’altro: non ho studiato legge e non permetto a nessuno di manovrarmi.
Semplicemente esprimo dissenso se dissento, amore se amo, sdegno se disdegno.

E’ da qui che nasciamo: continuiamo a cantare la Sua musica, a respirare la Sua arte, a viverci la Sua poesia...è l'unico modo che abbiamo per far scorrere un'altra acqua, la nostra.

Annapaola

Ho letto questo topic ieri sera, ma non avevo abbastanza tempo per rispondervi.......lo faccio adesso!
Questo topic ha visto passare 35 visitatori e nessuno replicare; devo pensare che poco v'importa di ciò che pensa Annapaola riguardo alla questione " dissenso". da una parte però mi fa anche piacere, perchè vuol dire, che nessuno frequenta altri "lidi"........buon per voi! dovrei astenermi anch'io dal farlo, ma sono uno scorpione curioso e sto dentro al mondo e voglio starci fino in fondo e quindi scruto e osservo ciò che mi circonda!
Siamo sempre pronti ad attaccare chi arriva e vomita sentenze negative sul "nostro" e non siamo pronti ad appoggiare chi dissente dalle infamie che lo riguardano?????appoggiamo o no Pino?
Certo è che siamo "troppo" di parte per "difendere" e appoggiare Pino ( qualora ce ne fosse bisogno), ma dire la nostra a riguardo non credo possa nuocergli.......ne tantomeno nuocere al forum!
Non sono Ponzio Pilato, altrimenti tra barabba e Gesù Cristo avrei saputo chi scegliere e col senno di poi è facile per tutti, ma per fortuna, in quanto essere pensante, in questa situazione so con coscienza da che parte stare!
Ebbene, udite udite, leggete leggete, dopo soli 23 anni dedicati a lui, senza aver fatto su e giù per l'Italia a presenziare in prima fila ai suoi concerti, senza aver mai cenato con lui, senza essere mai stata a casa sua e dopo aver letto e sentito le cose negative che lo vedono "mostro"( lo dimostrassero) io scelgo Pino Mango!
Io non sono Annapaola, se lo fossi non mi chiamerei Francesca, non sono brava a scrivere, non eccello di certo per la scrittura, ma la franchezza e la chiarezza, credo si evincano eccome, pertanto io dico la fatidica parola: Io dissento, presente del verbo dissentire.........io dissentirò, futuro del verbo dissentire.......dico e sottoscrivo!
Ah! dimenticavo un verbo importante che a molti sta caro: io non lecco, non sviolino...........ascolto e valuto, così come ho fatto in questi ultimi mesi!
Adesso io passo e chiudo!

Francesca

Ciao Francesca, di solito non scrivo... ma in questo caso sento il bisogno di farlo perchè,oltre ad essere totalmente di "parte" come dici tu,voglio dire che non smettero' MAI di amare Pino,ed appoggiarlo (se è il caso)! come del resto, tutte le persone che abbiano un cervello funzionante,o sappiano cosa sia la coerenza!!! Io come te, scelgo Pino, l'ho sempre fatto fin ora e sempre lo faro'!

P.S. ma quanto mi piacciono i verbi che hai usato: soprattutto il NON LECCARE E DISSENTIRE!!!!



Micaela

Penso di avere capito ciò che intendi dire, Annapaola.

Anche per quanto mi riguarda mi indigno quando leggo su questo forum illazioni su Pino, suffragate solo da allusioni. Molti di noi hanno avuto modo, in qualche maniera, di avere degli incontri personali con lui. Qualcuno potrebbe dire: "Pochi secondi sono niente per capire una persona". Invece, secondo me, sono tutto. E non perchè credo che la prima impressione sia quella che conti: ma perchè credo alla qualità dei singoli momenti. Ebbene, in quei momenti abbiamo potuto avere una esperienza diretta di come Pino sa essere nei nostri confronti.
Per cui, ogni intervento volto in qualche maniera a "violentare" la sfera intima della sua vita è non solo immeritato ma pure completamente fuoriluogo.

Per tutto questo, anch'io DISSENTO da tale e da ogni altro tipo di "violenza".

d.Max

appogiare o no Pino?
sempre fatto,
adesso di visitatori ne sono passati più di 70,nessuno scrive.......
forse siamo schioccati per dei deceri discorsi.............
ho provato a dissentire a difendere,non solo con chi arrivava sputava sentenze e poi spariva ma anche con persone che si dicevano "amiche" "compagni di viaggio".......
(mi hanno sempre risposto attaccandomi,con discorsi bassi bassi.......)

Ecco il risulato di tanta amicizia.
Io a tanta amicizia preferirei l'indifferenza...............
Perfortuna che i nodi vengono sempre al pettine almeno uno sa con chi a che fare.
Forse sono troppo polemica?forse............ma i fatti mi stanno dando ragione.

Io ho sempre saputo da che parte stare,bastava che seguissi il mio cuore e il mio cuore è dalla parte di chi mi ha sempre regalato sorrisi e belle parole,poesie e melodie............Pino Mango.

antonella

Qualche giorno fa stavo per fare una cosa di cui mi sarei subito pentita. Mi ero iscritta di là per rispondere, per difendere, per insultare, ecc. ecc.
Ma per fortuna mi sono fermata in tempo. Rispondere avrebbe significato fare il loro gioco, scendere al loro livello ed io nella vita mi auguro di non dover mai scendere a un livello così basso.
A differenza loro, a me non mi manovra nessuno se non il mio cuore, che mi porta verso l'alto, "dove l'infinito è vicino e gli abissi non hanno valore". Il mio cuore mi porta verso Pino. O meglio, Pino è entrato nel mio cuore talmente in profondità che ci resterà finché vivo.
Cinzia

...

Io non conosco Pino Mango...non ho mai avuto modo di conoscerlo...
l'ho visto solo ai concerti con molto piacere...
e siccome non ho interessi di nessun tipo...
ci tengo a precisare
che lo stimo come cantante e lo rispetto...

un bacio
Anna

Pino Mango 4ever

rispondo in quanto mi sento citato in qst discorso.

è giusto porre delle critiche sull'artista ma è scorretto mettere in piazza i problemi o le situazioni personali dell'uomo.

la libertà è giusto che esista, ma è anche vero che essa ha dei limiti, e come tutti avete potuto leggere, questa non è libertà ma guerra.

dare la libetrà a certe persone è stato come dare una mano e vedersi prendere tutto il braccio....quindi la libertà su certi argomenti non verrà più concessa perchè la vita personale è sacra.

Fabio

Anche io mi sento indignata e dissento. Non aggungo altro... la vita mi ha insegnato che il silenzio mortifica gl ignoranti piu' di mille parole.

francesca ha scritto: ... Questo topic ha visto passare 35 visitatori e nessuno replicare; devo pensare che poco v'importa di ciò che pensa Annapaola riguardo alla questione " dissenso". da una parte però mi fa anche piacere, perchè vuol dire, che nessuno frequenta altri "lidi"........buon per voi! dovrei astenermi anch'io dal farlo, ma sono uno scorpione curioso e sto dentro al mondo e voglio starci fino in fondo e quindi scruto e osservo ciò che mi circonda!...


E' vero Francesca,
e hai espresso concetti molto giusti.
Rispondo anche io a questo topic, come vedi scrivo poco, ma leggo.... leggo molto, leggo tutto, 'qui' e 'in altri lidi'... come li chiami tu.
Ribadisco in questa sede, e per l'ultima volta, il mio punto di vista già espresso esattamente 7 giorni fa in un topic immediatamente cancellato dallo staff.

francesca ha scritto: ...Siamo sempre pronti ad attaccare chi arriva e vomita sentenze negative sul "nostro" e non siamo pronti ad appoggiare chi dissente dalle infamie che lo riguardano?????appoggiamo o no Pino?
Certo è che siamo "troppo" di parte per "difendere" e appoggiare Pino ( qualora ce ne fosse bisogno), ma dire la nostra a riguardo non credo possa nuocergli.......ne tantomeno nuocere al forum!....
Non sono Ponzio Pilato, altrimenti tra barabba e Gesù Cristo avrei saputo chi scegliere e col senno di poi è facile per tutti, ma per fortuna, in quanto essere pensante, in questa situazione so con coscienza da che parte stare!'....ma per fortuna, in quanto essere pensante, in questa situazione so con coscienza da che parte stare...'


IN QUESTA SITUAZIONE la mia coscienza (e sono sicurissima quella di MOLTI altri di noi), già formata e consolidata da tempo, mi ha portata non a 'scegliere' (non ce n'era alcun motivo...) ma a 'considerare i fatti'.
Non mi ritengo una "troppo di parte", né per difendere e appoggiare Pino, che peraltro non ne ha neanche bisogno..., né in generale nella vita. Mi ritengo soltanto una persona 'che ragiona' e che ragionando sa come comportarsi...
Questo è il forum di un ARTISTA, di un UOMO che fa il CANTANTE per mestiere, come io sono un'impiegata, come ognuno di noi svolge un'attività lavorativa.
Che poi questo tipo di mestiere implichi una più sviluppata componente UMANA per essere svolto al meglio è normale (e vale per lo scrittore, per lo scultore, per il pittore, per l'attore, ma anche per l'assistente sociale, per il medico - oddio... - per l'infermiera, per l'insegnante, ecc... sicuramente non è necessaria per l'informatico - quale io sono - per il manager, per l'industriale, per l'idraulico o per l'elettricista).
Ora, in merito a ciò, abbiamo sempre agganciato alla componente ARTISTICA di Pino quella UMANA. Ma, mi permetto di dire, SEMPRE E SOLTANTO in relazione al suo 'mestiere'. E così è giusto che sia.

Finalmente dopo tanti anni (e io seguo Pino in giro per l'Italia dal 1987 lo sai... e conosci benissimo le difficoltà pratiche causate dalla mancanza di un FAN CLUB che coordina l'attività di un'artista, se vuoi seguirlo in ogni tour, considerando anche che internet è roba dei giorni nostri...) abbiamo avuto (per volontà di Pino stesso) questo FAN CLUB ufficiale, e soprattutto questo bel FORUM, considerato un pò da tutti noi uno spazio che 'va oltre' il luogo in cui si legge e si scrive di un ARTISTA.
Sono nate amicizie virtuali e non, sono nate discussioni bellissime da spunti interessantissimi, Pino è sempre stato orgoglioso dell'ALTA QUALITA' di questo forum (frase che ha ripetuto spesso in diverse interviste).
Poi...un bel giorno... arriva qualcuno, più di qualcuno anzi, e comincia a vomitare accuse, insulti e maldicenze sull'UOMO (vedi il verbo sputt...). Sulla base poi di motivazioni personali, rancori del passato, divergenze con l'UOMO-PINO.
Le stesse motivazioni e divergenze che peraltro lecitamente esistono nella vita di ogni persona e che magari ognuno di noi nella propia vita vive quotidianamente.

Lo schema adottato è stato quello di venire a vomitare in un luogo pubblico - anzi due - (parandosi dietro alla tanto famosa LIBERTA' DI PAROLA) dove c'è altra gente che non sapeva, e che forse non era interessata a sapere (perché doveva esserlo per forza?), e dove c'era gente che sapeva poco o sapeva tutto e a differenza di quel 'qualcuno' non si è minimamente permessa di dire o di far trapelare nulla.
Per educazione, per rispetto? Direi anche per maturità.
Ci si è voluti scegliere una 'platea' fertile (credevano... o speravano), già pre-costiuita, e ci si è buttati per diffondere un verbo unilaterale e per cercare di creare scompiglio.
Perché chissà per quali motivi TUTTI DOVEVANO SAPERE i perché, i per come, i quando...
Mi chiedo ancora PERCHE'. Perché TUTTI DOVEVANO ESSERE MESSI AL CORRENTE?? Perché si è creduto che la cosa dovesse per forza interessare tutti?
Ci si attendeva forse che la maggioranza della platea rispondesse in massa, e appoggiasse in todo... Boh!
Si è mancato di rispetto, a mio avviso, a tutti NOI.
Tutti noi, evidentemente emeriti deficienti?? Che vediamo solo il bello e il bravo e il buono e non il marcio che c'è dietro?
Noi che abbiamo scelto di essere qui, spontaneamente e liberamente, e di condividere tra noi la realtà di PINO-ARTISTA (tour, cd, libro, fanclub, forum). E che abbiamo 'sviluppato' (perché l'abbiamo fatto noi Fans) questo 'luogo di lavoro' creato dall'artista. Perchè a mio avviso anche questo è un luogo di lavoro per Pino, non è solo la sala di registrazione o il palco.
Quindi una massa di cretini... con i paraocchi, che andavano illuminati con chissà quali verità.
Sicuramente verità, ma non nostre, perché in questo sito non ragioniamo di un contesto di 'privato'.
Per analogia: come se nel mio gruppo di amici, piombasse improvvisamente un'amante delusa del mio caro amico e cominciasse a vomitare ingiurie e bestemmie contro di lui. Due le reazioni: tanta tanta ilarità, e un pò di fastidio per quel voler far (sott)intendere che sono cretina perché non ho aperto gli occhi.

Così ho vissuto io questa cosa, così l'ho sentita.
Mi è permesso? Posso avere una mia opinione personale? O sono cretina?

Al di là del principio che 'i panni sporchi si lavano in casa propria', aggiungiamo anche che per ogni aneddoto-testimonianza contro il MOSTRO-PERSONA-PINO raccontata qui e in altri lidi, posso io personalmente raccontarne altrettante di un PINO-UOMO umile, buono, onesto e soprattutto discreto, disponibile se può, che da sempre mi rispetta, mi vuole bene, e mai ha mancato in nulla nei miei confronti.
E fino a quando non arriverà quel giorno, mai potrò pensare di cambiare idea su di LUI. Sicuramente non perché qualcuno da fuori vuole illuminarmi, ma perché ho una testa mia, che ragiona.
E come me, credo che queste testimonianze possono arrivare da tanti altri fans.
Ma qui, in questo forum, si parla dell'UOMO-ARTISTA e non dell'UOMO-PRIVATO.
O almeno si dovrebbe....

I fatti personali (belli o cattivi che siano) dovrebbero trovare spazio in un'altra sede.

Il mio appoggio a Passero Solitario per questo topic è dunque totale, e anche a te Francesca, che a differenza di quello che sostieni, sei invece molto brava a scrivere, sei franca, chiara e molto ma molto educata.
Pertanto anche io dico la fatidica parola: Io dissento, presente del verbo dissentire.........io dissentirò, futuro del verbo dissentire.......dico e sottoscrivo!

e anche....: io non lecco, non sviolino...........ascolto e valuto, così come ho fatto in questi ultimi mesi!

Scusatemi tutti per il testo troppo lungo.
Ciao e a presto.
Katia

PS: e vogliamo ricominciare a parlare di musica?? mancano solo 2 concerti... aihmé!!

Carissima Annapaola,
ultimamente ci siamo un po' presi, tu ed io, su un altro topic. Spero tu abbia compreso che le mie critiche al topic vertevano sul fatto che non mi sembrava molto chiaro quello che volevi dire. Qui invece sei chiarissima e non posso fare altro che unire la mia voce alla vostra per dissentire da tutti quegli interventi che vanno oltre la condivisione della nostra pura passione per la musica e l'arte di Pino.
Dovrebbe essere una cosa ovvia che chi scrive qui dovrebbe alimentare tale passione, come anche dovrebbe essere ovvio che a chi Mango non piace questo forum non è il suo posto: non perchè non può, semplicemente perchè non dovrebbe interessargli! Cercare poi di gettare discredito su Mango come uomo (poichè Mango come artista e come professionista è chiaramente inattaccabile) alimentando sospetti, dubbi, lanciando là frasi a effetto che non significano nulla, solo per "accalappiare" le menti fragili di noi "poveri fans", beh, oltre che di cattivo gusto, mi sembrano anche degli interventi alquanto miseri.

Detto questo, sono d'accordo con Katia: ricominciamo a parlare di musica?

Fiore

Mi trovo ad usare le stesse parole di Renza (non averne!) la vita mi ha insegnato ad usare il silenzio per le persone che non meritano le mie risposte ( e non perchè non ne avrei!) mortifica di più credeteci!
E per usare un verbo uso quello preferito dal Nostro
Ti amo così oggi,ti amerò così per sempre GRANDE MANGO!
Loredana

Carissimi,
il mio non sarà un intervento lungo perchè già chi mi ha preceduto ha espresso esattamente le mie stesse idee e quindi condivido pienamente tutto ciò che è stato scritto sinora!!!
Ribadisco quindi tutta la mia stima, il mio rispetto e il mio amore per l'artista Mango e per Pino Mango, uomo semplice, modesto e sensibile, che riempie la mia vita con la sua musica e la sua poesia.
Ancora un'ultima cosa: DISSENSO DISSENSO E ANCORA DISSENSO!!!

Facile e vigliacco farneticare in nome dell'Amore dietro ad uno schermo... ma quale Amore?


Amore esaltato, fanatico ed irriverente...

Amore oltraggiato, insultato, calpestato...

Amore di comodo, opportuno, di convenienza....

Amore un tempo idolatrato nella falsità e nella menzogna....

Amore tramutato in odio per non aver raggiunto obiettivi personali....

Amore ucciso nell'accecante ira per la sopraggiunta insoddisfazione egocentrica...


Pino anch' io mi associo al dissenso e nel provare ripugnanza per le oscenità perpetrate alla tua persona, chiedo scusa per tanta infamia, in qualità di fans e persona umana.


Lory

O.M.G.
51 messaggi Pagina 1 di 4

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron